Servizio al tavolo o buffet? È importante porsi questa domanda se avete intenzione di organizzare un evento con servizio Catering annesso. Bisogna scegliere con attenzione la tipologia di servizio migliore in base al tipo d’evento, dato che non tutte le modalità di servizio sono adatte a tutti i tipi di eventi. Vediamo insieme le differenze tra servizio al tavolo e servizio al buffet.

 

Servizio al tavolo

 

Photo by chuttersnap on Unsplash

Ordine ed organizzazione sono preziosi alleati per la riuscita di servizio professionale di qualità e di successo. Ricordiamoci che l’obiettivo principale di ogni ristoratore è quello di rispettare le esigenze della propria clientela. Solitamente la soluzione più adatta per un ricevimento formale è il servizio al tavolo, dove ogni ospite avrà un suo posto a sedere solitamente con tutto il coperto già preparato sul tavolo. 
Quando si parla di servizio al tavolo è importante distinguere le differenti tipologie di servizio che si sono sviluppate nella ristorazione:

  • Servizio all’Inglese
  • Servizio all’Italiana
  • Servizio alla Francese
  • Servizio al Guéridon 

Servizio al Buffet

 

 

Photo by Toa Heftiba on Unsplash

Il servizio a Buffet nasce in Francia nel XVII secolo e prende il nome dall’omonimo mobile dove venivano serviti i pasti della giornata. Il servizio a buffet è il meno comodo, in termini di comfort rispetto al servizio al tavolo eppure risulta il miglior sistema per l’organizzazione di un evento informale, in quanto permette agli ospiti maggior libertà sia per la composizione del proprio piatto sia per scegliere il posto a sedere (se si dispone di tavoli e sedie) oppure in piedi.

 

Unire le due preparazioni

Per alcune tipologie di servizio è di uso comune, solitamente per un matrimonio, organizzare il servizio seguendo queste preparazioni:

  • Buffet per un aperitivo e/o un antipasto
  • Servizio al tavolo con primi e secondi
  • Buffet dei dolci, per poi concludere il servizio

 

Intolleranze, igiene e sprechi

Il servizio al tavolo rispetto al servizio a Buffet riesce a dare maggior controllo della gestione degli ospiti che soffrono d’intolleranze alimentari. L’ospite dovrà essere responsabile delle proprie scelte alimentari durante l’evento: assaggiare un nuovo piatto potrebbe risultare pericoloso per un ospite intollerante, per questo motivo chi organizza l’evento ed il servizio dovrà assicurarsi che tutti gli ospiti intolleranti vengano informati degli alimenti che verranno serviti. È fondamentale quindi informare il Catering della presenza di possibili ospiti con intolleranze alimentari, così da migliorare l’organizzazione dei menu ed evitare situazioni spiacevoli. Gli ingredienti utilizzati vanno esposti chiaramente, per questo motivo durante un servizio a buffet, vengono aggiunti alcuni tavoli dedicati a chi soffre di queste intolleranze o/e allergie alimentari.


 

Leave a Reply